Il condominio diventa digitale…e ci guadagna

Home / Digital Signage / Il condominio diventa digitale…e ci guadagna
foto 3 cond

Accanto a luoghi di grande passaggio come gli ascensori uno schermo digitale può essere una grande fonte di informazione e pubblicità per inquilini condomìni e addetti alla manutenzione delle strutture di un palazzo.

elevator

I network di digital signage possono essere molto utili allo svolgimento delle attività di gestione dei condomini

Vecchia bacheca addio! Con  la digitalizzazione del condominio le funzioni commerciali e di servizio da ora in poi verranno svolte dal appunto dal “Canale Condominio” grazie alle più diffuse applicazioni dei sistemi di digital signage. Basterà semplicemente posizinare un totem o un monitor dotato connettività nei punti di maggior passaggio degli stabili. Si tratta anche di nuovo modo di concepire la funzione dell`amministratore che, insieme allo snellimento e alla velocizzazione di tutti i servizi tradizionali nella norma svolti, potrà diventare anche una sorta di advertising manager per offrire sia servizi di geo-localizzazione, sia di raccolta pubblicitaria con tanto di opportunità di guadagno per i proprietari degli appartamenti. È questa uno dei nuovi prodotti di IDEA PM, società dell`hinterland milanese specialista di tecnologie informatiche versate alla comunicazione.

Una portineri moderna o meglio una recepito di condominio è supportata da schermi lcd

Una portineria moderna o meglio una recepiton di condominio è supportata da schermi LCD lcd

I benefit sono molteplici ed è bene sottolineare che il sistema svolge prevalentemente una funzione di servizio al fine di comunicare numeri utili, così come le convocazioni e le delibere dell`assemblea condominiale o degli inquilini. Rispetto al passato la nuova bacheca elettronica potrà per esempio fornire una lettura del meteo, lo stato della viabilità urbana, finanche l`informazione locale e cittadina/comunale/nazionale e, perché no, globale. Tutto avviene grazie a uno o più monitor professionali accesi 24 ore con un minimo di durata triennale, i quali proiettano la playlist delle news. Il monitor o la rete sono gestiti da un computer collegato con un router mobile dotato di sim-dati sempre controllabili da remoto, per un aggiornamento delle info proiettate in tempo reale. Sia l`hardware che il software vengono proposti in un unico pacchetto con tanto di connettività e copertura assicurativa. Tra le altre cose, l`investimento iniziale sul dispositivo può essere implementato con l`appoggio di una finanziaria. Ma la vera buona notizia come accennato è che il condominio ci può guadagnare in quanto l`amministratore può svolgere anche la funzione di concessionaria di pubblicità, per tanto sfruttando questi nuovi canali digitali a “circuito condominiale” come medium di advertising a tutti gli effetti: di fatto vendendo annunci ivi proiettabili. Le struttura contenitive dei monitor sono corredate di scocca antivandalica per evitare danneggiamenti.

Marco Oltrona Visconti

 

Recommended Posts

Leave a Comment