Il Mago dello scaffale apre la sede anche in Italia

Home / Retail Design / Il Mago dello scaffale apre la sede anche in Italia
Picture2

Una testata di gondola di Carrefour in Francia realizzata da Mago

Picture1

Una cantina vini progettata da Mago per Auchan-Lussemburgo

30 Ottobre 2019. Mago SA, gruppo polacco specializzato nell’arredo espositivo per il retail con particolare interesse per le principali insegne del mass market europee ha aperto la sua prima sede anche in Italia. A dare la notizia dell’apertura degli uffici di San Lazzaro di Savena (Bo) è stato l’attuale Amministraztore Delegato e vecchia conoscenza del settore, Andrea Ventura, spiegando che. “L’obiettivo è quello di trasferire l’esperienza e l’efficienza di Mago al servzio dei retailer italiani con filiera estremamente diretta, dal produttore all’utilizzatore finale, che nel caso di co-design dievnta partner”.
Punti di forza dello specialista Nord Est europeo dello shelf design, le scffalatura passo 25 e passo 50, i banchi cassa tradizionali, ibridi e con self scanning, i rack porta pallet, i sistemi di SMART shelving cui vengono ormai da tempo abbinati i meccanismi di business intelligence: per il controllo in tempo reale delle vendite e per la prevenzione delle rottura di stock.
“Tra le peculiarità storiche dell’azienda -continua Ventura- assolutamente strategica è la predisposizione al co-design con il retailer al fine di garantire la focalizzazione sulla efficienza produttiva per un interessante rapporto qualita’/prezzo”. Un vantaggio competitivo in termini di costi, determinato attraverso la cosiddetta metodologia value for price secondo cui il prezzo della fornitura è determinato dai servizi e dai risultati ottenuti dal cliente stesso.
Tra le insegne-clienti più note di Mago SA in Europa sono da annoverare Carrefour, Auchan, Decathlon, Leroy Merlin, Castorama, Intermarchè, Casino, Biedronka, BP petrol station, che oggi vengono serviti in virtù di 3 stabilimenti produttivi (2 a Varsavia e uno in Russia) e presenza diretta in Polonia, Russia, Ukraina, Germania, Francia.

Recommended Posts

Leave a Comment